Corriere del web.it – Com.Stampa: L’opera Inner Life di A.T. Anghelopoulos in mostra a Firenze alla volta di Spoleto

Vita Interiore- Inner Life Giovane Uomo

Vita Interiore- Inner Life Giovane Uomo

Corriere del web.it Com.Stampa

A.T. ANGHELOPOULOS

L’opera Inner Life-Vite Interiori 

ispirata al “Giovane Uomo

di Cosmè Tura

in mostra a Firenze alla volta di Spoleto per la mostra a cura di

Vittorio Sgarbi

LIBRERIA GALERIE CLICHY

Via Maggio 13R -FIRENZE

 

E’ stata inaugurata la scorsa settimana la personale di A.T. Anghelopoulos nella Libreria-Galerie Clichy. La mostra -che appartiene alla serie “Artisti in libreria” – e che vede, accanto all’esposizione delle opere -una quindicina di cui tre installazioni site-specific- le poesie e i testi che hanno ispirato l’artista tra cui Montale e Neruda, Szymborska e Whitman, Pascal e Foscolo, Erasmo da Rotterdam e Chateaubriand e il filosofo Jaspers.

A Firenze, culla del Rinascimento, Anghelopoulos espone per la prima volta -accanto alle opere del ciclo I Planisferi, Passages e God Disengagement- la serie Inner Life-Vite Interiori inedita rivisitazione dei più famosi ritratti di profilo del ‘400. Li raffigura però nell’altro lato del volto, finora sconosciuto. Ingranaggi meccanici innestati sulle figure diventano simbolo della vita interiore dei personaggi e del movimento del tempo. Rivivono, quindi più autentici, l’Anonimo Giovane di Cosmè Tura, I Duchi di Urbino e il Malatesta di Piero della Francesca, e Bianca Sforza identificata nell’opera La Bella Principessa recentemente attribuita a Leonardo da Vinci.

L’opera di Anghelopoulos Inner Life-Vita Interiore l’Anonimo Giovane di Cosmè Tura che, lascerà a giorni la libreria-Clichy Clichy, alla volta di Spoleto per il noto appuntamento artistico “Spoleto Arte” a cura del Prof. Vittorio Sgarbi che inaugurerà sabato 25 giugno p.v. nello storico Palazzo Leti Sansi.

La mostra di “Spoleto Arte” che da anni registra migliaia di visitatori e vede come protagonisti in esposizione artisti di rilievo, del panorama contemporaneo internazionale tra cui quest’anno per la prima volta l’artista italiano A.T. Anghelopoulos è fissato per il prossimo 25 giugno, con una prestigiosa cerimonia inaugurale. La direzione organizzativa, è del manager della cultura Salvo Nugnes.

Vittorio Sgarbi, ha dichiarato che “Spoleto Arte è concepito come un osservatorio dell’arte contemporanea, nella quale confluisce un gruppo selezionato di artisti, con caratteristiche distintive proprie e stili diversi, appartenenti al panorama attuale, riuniti insieme in esposizione, creando una commistione eterogenea, ma al contempo armoniosa di generi espressivi. Ho accettato di guidare la mostra di Spoleto Arte, complementare al festival dei due mondi, con l’obiettivo di fare conoscere e riconoscere artisti più e meno giovani, dando voce alla loro libera creatività, talvolta soffocata”.

 

Fino al 24 luglio 2016

Libreria Galerie Clichy, Via Maggio 13R, Firenze

Ingresso libero

Orari: dal Martedì al Venerdì: 10,00 / 13,30 – 15,30 / 20,00

Sabato: 10,00 / 20,00 – Domenica: 11,00 / 19,00 (Lunedì chiuso)

Telefono: 055/2646025

Catalogo: Clichy Editore

Siti web: www.anghelopoulos.com;

Telefono: 055/2646025

Catalogo: Clichy Editore

Siti web: www.anghelopoulos.com; www.edizioniclichy.it;

Ufficio stampa

Sabrina Consolini, cell.348/7084655 e-mail: consolini.eventi@gmail.com

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *